Incidenti auto in diminuzione grazie agli interventi di cataratta

Lo abbiamo sempre sostenuto, con gli interventi di Chirurgia Refrattiva la qualità della vita può notevolmente migliorare sotto tanti aspetti. Con questo studio recentemente pubblicato abbiamo un’ulteriore conferma: secondo una ricerca compiuta in Australia, l’operazione chirurgica per eliminare la cataratta è in grado di ridurre il rischio di incidenti stradali del 61% dopo la prima operazione e del 23% dopo la seconda.

Lo studio è stato condotto su 2849 guidatori con età pari o superiore ai 60 anni che si erano tutti sottoposti ad un intervento di cataratta su entrambi gli occhi che erano stati coinvolti in incidenti stradali durante il periodo di osservazione.

 

I risultati

Il risultato della ricerca è stato pubblicato sulla rivista scientifica Age and Ageing ed ha portato alla luce dati interessanti. Nell’arco di tempo preso in considerazione 1.312 anziani sono stati coinvolti in 1.347 incidenti avvenuti l’anno prima del primo intervento chirurgico di cataratta, 775 invece hanno preso parte a 850 sinistri nel periodo tra le due operazioni. Infine sono stati 895 gli over 60 coinvolti in 916 incidenti nel corso dell’anno dopo l’intervento al secondo occhio.

 

Considerando anche altri fattori di rischio, i ricercatori hanno riscontrato una riduzione del 61% del rischio di incidenti dopo la prima operazione e una diminuzione del 23% dopo la seconda. Secondo il calcolo degli esperti, la riduzione degli incidenti grazie agli interventi ha portato a un risparmio complessivo di 14,9 milioni di dollari australiani.

Sorprendente vero?

 

La cataratta e la chirurgia refrattiva

Il trattamento chirurgico per la cataratta consiste nella rimozione del cristallino naturale e nell’impianto di una lente intra-oculare (IOL) che ripristina la capacità dell’occhio di far passare la luce senza ostacoli fino alla retina.

Grazie al sistema Laser, il chirurgo può creare incisioni precise per accedere alla cataratta e rimuoverla. Una precisa incisione consente al chirurgo di impiantare il nuovo cristallino artificiale esattamente dove previsto.

per la cataratta il chirurgo sarà in grado di rimuovere la cataratta delicatamente.

 

Modi, tempi e recupero

Spesso molti “aspiranti” pazienti vengono spaventati dalle tempistiche dell’intervento e soprattutto dal recupero post operatorio. È importante ricordare che un intervento di chirurgia della cataratta circa 30 minuti con un periodo di recupero abbastanza breve, infatti nel periodo successivo all’intervento chirurgico della cataratta è in genere possibile continuare a svolgere qualsiasi tipo di attività, a eccezione di quelle più faticose.

 

Affidatevi alla nostra esperienza

Purtroppo i sintomi della cataratta sono progressivi e non possono essere corretti con l’uso di occhiali o lenti a contatto. Quando i sintomi diventano fastidiosi o limitanti per le attività quotidiane, è il momento di prendere in considerazione un trattamento chirurgico.

Venite a trovarci nel nostro centro e scoprite come poter notevolmente migliorare la vostra qualità della vita.

Il Dottor Dolci e il suo staff sono pronti a far sorridere i vostri occhi!