Sole, mare, vento. Vivi l’estate ma…occhio agli occhi!

L’estate è ormai nei nostri cuori. Sole, mare, piscina montagna, ogni momento è buono per godersi un po’ di relax. Attenzione però ai rischi che tutti questi fattori possono provocare alla nostra salute e soprattutto ai nostri occhi.  

Non è solo la pelle a soffrire delle conseguenze degli UV se non adeguatamente protetta con creme e filtri solari, ma anche gli occhi. Le problematiche a cui possono andare incontro non sono poche.  Scopriamole insieme, e soprattutto scopriamo come proteggerci adeguatamente! 

  • SOLE

Bello il sole. Illumina, riscalda, riempie il cuore e rende speciali le nostre giornate estive. È importante sapere però che l’eccesso di raggi UV può danneggiare gli occhi.
Il danno maggiore può avvenire sulla parte del cristallino riducendone la trasparenza e provocando danni che possono poi aggravarsi con l’avanzare dell’età.
Sebbene tutte le componenti dell’occhio siano ‘a rischio UV’, oltre il cristallino, la struttura che più facilmente può subire dei danni è la retina.

Ecco perché il consiglio che diamo è quello di indossare sempre gli occhiali anche quando si è sotto l’ombrellone, ma soprattutto mai esporsi al sole durante le ore più calde!  

  • SABBIA

Sabbia: a chi non è capitato tra una folata di vento e un vicino distratto di ritrovarsi fastidiosissimi granelli di sabbia negli occhi?  Brutto vero? Brucia sotto i piedi figurarsi in una parte così delicata. La sabbia ha un’azione irritante a contatto con le strutture oculari che provoca bruciore e ci rende incapaci di tenere gli occhi aperti.   

Cosa fare? In caso di sabbia negli occhi sciacquare immediatamente l’occhio il più accuratamente possibile!

  • VENTO

Con le temperature che salgono il vento può essere un amico in certe occasioni. Attenzione però, perché come il sole e la sabbia anche il vento può dare fastidio agli occhi.  
Una folata di vento forte può infiammare la congiuntiva (la parte interna delle palpebre che protegge l’occhio da agenti esterni) con conseguente rossore e bruciore. 

Il consiglio? Non farsi “trasportare” troppo ed evitare si sostare in zone ventose per un tempo prolungato!

  • CREMA SOLARE  

La crema solare è sicuramente unalleata per la nostra pelle. È importante metterla su tutto il corpo, ma è bene stare attenti agli occhi! Bisogna prestare sempre molta attenzione quando ci cospargiamo di crema solare: i composti chimici che la costituiscono sono estremamente irritanti!  

Quindi, anche in questo caso, se un po’ di crema arriva a contatto degli occhi corriamo subito a sciacquarci per bene.

  • CLORO

Quando si è lontani dal mare, un tuffo in piscina è una valida alternativa per combattere il caldo. In ogni piscina è presente il cloro, sostanza importante per mantenere pulite le piscine e garantirne l’igiene.   
Meno amico degli occhi purtroppo, infatti alte concentrazioni di cloro possono causare secchezza e irritazioni.  

Cosa fare? Indossare sempre gli occhialini, e se il cloro dovesse irritare i nostri occhi mettere un collirio che dia un po’ di sollievo ed idratazione. 

 

Tenete a mente questi piccoli (ma utili) consigli e…Buona estate a tutti!